Viva gli Sposi

Dal 9 al 11 novembre 2018: 26° Edizione!

Dopo aver festeggiato con successo il 25° anniversario, considerato l’indice di gradimento di espositori e visitatori per la nuova collocazione nel calendario fieristico, Viva gli Sposi si ripropone anche per la 26° edizione dal 9 al 11 novembre 2018.

Viva gli sposi è il più efficace e rilevante appuntamento fieristico del territorio dedicato al matrimonio, alle unioni civili, a tutte le cerimonie (battesimi, comunioni, cresime, anniversari, lauree, compleanni, addii al celibato e nubilato…).

Viva gli sposi è la manifestazione per eccellenza dove si potranno trovare riuniti in un unico spazio espositivo oltre 100 selezionati operatori del settore, risparmiando tempo e fatica, trovando in un unica soluzione, tutte le risposte per organizzare al meglio il grande giorno!

Tre giorni dedicati all’organizzazione dell’evento più importante, una occasione per incontrare di persona i professionisti più prestigiosi del settore con le loro proposte accurate e selezionate, verificarne la loro competenza e serietà nei diversi settori, scoprire tutte le novità, i trend, le anteprime del wedding 2019! Una offerta completa e diversificata di prodotti e servizi adeguati ad ogni gusto e disponibilità economica.

Viva gli Sposi, è non solo un grande e valido aiuto per coloro che stanno preparando il loro evento, ma anche una grande opportunità commerciale per chi desidera avere il contatto diretto con il pubblico interessato ed altri esperti del settore. Le numerose riconferme delle aziende partecipanti, dimostrano la validità della partecipazione alla manifestazione.

Un ricco programma di eventi animerà la manifestazione… tante sorprese da non perdere!

INGRESSO GRATUITO

Il bacino di riferimento è il triangolo che comprende Como, Lecco, Mi-nord con estensione alla Valtellina, al Canton Ticino, Monza Brianza, Varese e a parte della Bergamasca. La potenzialità è molto elevata:
Lariofiere è per numero di visitatori e per manifestazioni ospitate il secondo polo fieristico della Lombardia.

Scopri di più

Facebook